Skip to content Skip to footer

Hack for NF, un hackathon per la ricerca sulla neurofibromatosi ospitato dalla Children’s Tumor Foundation di cui avevamo già parlato, ha annunciato oggi i vincitori dell’evento virtuale 2020 che ha riunito per sei settimane startup sanitarie, sviluppatori, architetti di soluzioni e appassionati di hackathon per guidare l’innovazione scientifica e medica e migliorare le vite dei pazienti che convivono con la neurofibromatosi e altre malattie rare.

Le soluzioni spaziano da nuovi modi per analizzare i dati e identificare nuovi farmaci e bersagli farmacologici; coinvolgere i pazienti tramite dispositivi mobili; alle app per la visualizzazione dei dati e agli strumenti analitici per il portale NF. Ogni progetto vincitore riceverà $ 7.500 per continuare a sviluppare i propri progetti.

I progetti vincitori dell’Hack for NF 2020 annunciati oggi includono:

  • “AVI: A Virtual Pet for Children with NF”, uno strumento che utilizza l’elaborazione del linguaggio per aiutare i bambini a registrare i loro sintomi NF nel tempo per monitorare la loro salute e raccogliere dati per i medici;
  • “NF Matrix”, una piattaforma completa che integra le esigenze di pazienti, fornitori e ricercatori di NF ed è flessibile su tutti i dispositivi;
  • “Modelli causali autoaggiornanti per accelerare la scoperta sulle NF”, una piattaforma di ricerca che utilizza l’estrazione di testo e l’elaborazione del linguaggio naturale per costruire, aggiornare e testare modelli causali di NF per aiutare i ricercatori a scoprire e interpretare nuove scoperte rilevanti.

Mentre veniva mobilitata la comunità scientifica di tutto il mondo per accelerare i progressi della ricerca per NF, è stato anche lanciato il primo incubatore NF, con ulteriori finanziamenti forniti dalla Children’s Tumor Foundation, Neurofibromatosis Therapeutical Acceleration Program (NTAP), Gilbert Family Foundation (GFF) e Arctoris ai team di qualificazione che scelgono di continuare a lavorare sui loro progetti per 3-6 mesi.

“Siamo rimasti veramente sbalorditi dalla diversità dei progetti presentati e dalla portata internazionale dei partecipanti provenienti da così tante discipline”, ha affermato Salvatore La Rosa, Chief Scientific Officer, Children’s Tumor Foundation. “Questo evento ci ha aiutato a espandere la consapevolezza e portare nuovi talenti al tavolo per costruire soluzioni per la comunità NF. Siamo entusiasti di vedere come queste nuove risorse e metodologie inquadreranno il futuro della ricerca NF”.

Questo è il secondo hackathon ospitato dalla Children’s Tumor Foundation. Nel settembre 2019, data scientist, esperti di intelligenza artificiale e ingegneri si sono riuniti presso il Google Launchpad a San Francisco, in California, per “hackerare” i dati genomici, di ricerca e di imaging/clinici dal NF Data Portal, al fine di portare le loro intuizioni uniche e esperienze per aiutare ad accelerare la ricerca medica NF.

L’Hack 2020 per NF è stato presentato da Graphpad Prism e Salesforce. Altri sponsor e partner di dati includevano: NTAP, la Gilbert Family Foundation, AstraZeneca, CereXis, Cydan, Genuity Science, Healx, Wuxi AppTech, Life Science Nation / RESI (Redefining Early Stage Investments) Conference Series, Arctoris, Children’s Brain Tumor Tissue Consortium, Dana Farber / Harvard Cancer Center, Elseveir, Sage Bionetworks, DNAnexus, NF Open Science Initiative, NF Data Portal e NF Registry.

Per saperne di più su Hack for NF clicca qui: HACK FOR NF